L’evoluzione nell’uso del digitale

Data:

 

Pronti, partenza, via…buon 2020! Siamo partiti tutti con questo augurio senza dar tanto peso al 2020 come anno bisestile e nessuno di noi avrebbe mai potuto immaginare di ritrovarsi a vivere una situazione del genere, come nei migliori film hollywoodiani. Il Coronavirus ha generato una crisi mai vista prima che sta mettendo a dura prova tutto il mondo della sanità, della scuola ma anche quello dell’economia e noi stessi, stravolgendo la nostra quotidianità, il nostro lavoro. Molti hanno dovuto chiudere, altri come noi sono passati allo “smart working”, reinventando il proprio sistema operativo ed in alcuni casi rendendolo più snello e veloce.

Chiusi in casa ci si rende conto che il digitale rappresenta una grande possibilità per mantenere attive molte attività. Nasce quindi il progetto di “Solidarietà digitale” diffuso su tutto il territorio nazionale e promosso dal Ministro per l’Innovazione tecnologica e la Digitalizzazione con il fine di aiutare le persone a mantenere le proprie abitudini quotidiane, i professionisti e le aziende a continuare la propria attività, mettendo a disposizione servizi gratuiti che permettono di: lavorare da remoto, leggere un giornale su smartphone o tablet, seguire corsi online continuando anche i percorsi scolastici, svolgere a distanza le attività di tutti i giorni come fare la spesa, fare sport, continuare a coltivare i propri hobby  e le proprie passioni….

 

Per maggiori informazioni:
https://solidarietadigitale.agid.gov.it/#/